aspettative-imprese—header
immagine-senior-header
silver-value
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Le Vostre Storie

Le nonne superstar non ci sono più

La storia di: Virginia

L’affetto che provo per i miei nipoti è fuori discussione. Ne ho tre, due belle bambine da mio figlio e un maschietto da mia figlia. Due inizieranno quest’anno le elementari, la più piccola va all’asilo. Ma naturalmente in questo periodo nessuno di loro va a scuola e come è successo negli ultimi anni per qualche settimana di nonna_papera_e_paperinoluglio sono con me al mare. Siamo in un posto tranquillo, sul litorale laziale, che conosco bene come se fosse casa mia perché ci sono sempre venuta a passare le vacanze. Come dicevo, l’affetto verso i miei nipotini è fuori discussione, li adoro, mi sembrano tanto svegli, belli e affettuosi. Quando si avvicina il momento delle vacanze con loro divento di buonumore perché l’idea di stare vicino a loro per un po’ mi riempie la vita e mi ringiovanisce. Soprattutto dopo che mio marito ci ha lasciato, questi momenti con i nipoti diventano davvero per me un’occasione per provare dei bei sentimenti e per ritrovare il piacere di vivere. Poi ci sono sempre dei però… Nel mio caso i però sono la fatica fisica che si fa a stargli dietro e il terzo anno di fila che dico no a un viaggio insieme a un gruppo di amiche del centro che frequento a Roma. Adesso i ragazzini si stanno facendo grandicelli e c’è meno bisogno di seguirli passo dopo passo, ma non ci piove che le mie gambe usurate da 65enne e il mio fiato mozzato facciano una gran fatica a tenere dietro ai loro ritmi. Cerco di imporre loro il riposino pomeridiano dicendo che gli fa bene ma quella che ha bisogno di stendersi davvero sono io ! Mi consolo pensando che se fossi in viaggio con le mie amiche sarei ancora più affaticata, quest’anno poi con il caldo che sta facendo !
Alla fine i però sono dei pensieri che passano veloci e penso che sono fortunata ad avere dei nipoti così e a poter stare con loro.

Commenta