banner-header
Le Vostre Storie

Uscire dalla solitudine

La storia di: Mariella

uccello in voloHo 64 anni ma ne dimostro 10 di meno, sia fisicamente che nell’anima. Ho lavorato in Alitalia per 32 anni, vivo in un posto (Maccarese) dove per me single e di questa età, non c’è niente, non sono il tipo da “centro anziani” solo il nome mi fa rabbrividire, la mia passione oltre la natura e gli animali sono il rock ed il blues di cui sono esperta… ma vorrei condividere le mie passioni con altri, i miei amici non ci sono più, qualcuno è andato via da qui e qualcuno in cielo, e la mia unica sorella l’ho persa nel 2007.

particolare da Hopper_ Compartment C Car 293

particolare da Hopper_ Compartment C Car 293

La solitudine mi sta facendo ammalare di depressione, non voglio caderci, ho paura. Se potete indicarmi qualcosa, un posto da frequentare, ve ne sarei veramente grata. Ormai passo i sabati e domeniche rinchiusa in casa, e d’estate al mare non vado neanche piu’, perche’ stanca di andarci da sola…

7 Commenti

  • Cara Mariella, le sue parole e la sua storia, dicono che è una donna ricca di emozioni, di passioni e di capacità. Non è poco, e non è affatto scontato.
    Dice anche che si è trovata di fronte a lutti importanti di amici e addirittura di sua sorella. Forse fatica a trovare persone con cui fare delle cose, perchè le perdite danno dolore e questo dolore può essere utile condividerlo, parlarne, per accettarlo un po’ di più. Per ritrovare quindi le energie da rimettere in gioco , quelle energie che lei senza dubbio possiede.

  • Buongiorno Mariella.

    La mia esperienza è simile alla sua: stessa età ( ma almeno dieci di meno, dimostrati), stesso nome, stessa voglia di vivere, appassionata di blues, di ballo e di pittura Sono in pensione da appena un anno e dopo l’iniziale gioia e spensieratezza, comincio a sentire il desiderio di rimettermi in gioco, ma è così difficile. Il mio lavoro era molto di “settore” e non potrei che fare quello, ma capisco che bisogna lasciare il passo ai giovani.
    Però esisto anche io!

    • Carissima Mariella sono rimasta di sale nel sentire la tristezza che traspare dalle sue righe. Io ho 90 anni eppure ho ancora tanta voglia di vivere. Il tempo mi passa veloce: i pronipotini, la lettura, il giornale, un po’ di tele, il computer…..ed è subito sera. Inoltre abbiamo avviato un gruppo per anziani che si è sviluppato in modo incredibile, ogni mercoledi pomeriggio ci troviamo per vedere un film, oppure per sentire una conferenza, oppure offriamo della buona musica, ecc. La presenza costante varia da 50 a 70 persone. Si parla di acciacchi, anche di cose belle. Questo al centro di Milano. Le auguro di trovare una soluzione analoga. Un abbraccio Luisa.

  • ciao mariella mi stupisce il fatto che lei è esperta di blues io ho 62 anni e quando parlo con i miei coetani non hanno idea del blues.io ho sempre cercato di imparare a suonare il blues ma non ci sono riuscito e quando vado in pensione voglio dedicarmi al blues.io spero che lei trovi la soluzione dei tuoi problemi ciao ti saluto

  • Cara Mariella, ti suggerirei innanzitutto di iscriverti in palestra per fare sport in compagnia: ti tieni al meglio fisicamente e magari incontri persone carine… se la palestra non ti va, camminata veloce in luoghi ameni. Poi caldeggio il volontariato: anche se ho 53 anni sto preparando anche così il mio futuro. Sono volontaria in ospedale e donatrice di sangue, in passato ho tradotto lettere per un’associazione che faceva adozioni a distanza e so che spesso le parrocchie organizzano servizi di aiuto per fare i compiti a bambini senza genitori disponibili a quel fine. Alla tua età sei giovane e se hai lavorato in azienda hai sicuramente tante qualità utili. In bocca al lupo!

  • Cara Mariella, la comprendo. Io vivo nelle marche e sono di Roma. Sono rimasta vedova che avevo 63 anni ora ne ho 65. Sono ancora piacevole fisicamente ma il mio cuore è triste perchè mi sento sola. Ho delle conoscenze ma mi manca l’amica del cuore che avevo tanti anni fa. Mi manca l’intimità intesa come vicinaza emotiva con qualcuno che mi comprenda….Poi io vivo in campagna nella casa antica che non mi bastà piu’ per essere felice….Sono stanca e mi sento un po’ “fregata” dalla riforma Fornero e dalla vita. La mia unica felicità sono 6 gatti e tre cani che mi amano alla follia. Vorrei anche altro…ma il nostro paese purtroppo non è fatto per le persone sensibili ed intelligenti come lei ma solo per quelli che corrono dietro al denaro e alle cose futili.
    Coraggio…..lei e’ giovane e puo’ pensare anche di trasferirsi all’estero. Io sto prendendo contatto con le Canarie per vedere se è possibile vivere bene in posti paradisiaci come quelle isole

  • Ciao Mariella,
    ho 60 anni e sono di Roma. Capisco benissimo che ora più che mai è molto difficile instaurare amicizie durature. Non devi lasciarti andare e non devi nemmeno buttarti giù. Reagisci e cerca di focalizzare gli interessi che avevi e che non hai mai coltivato oppure mettiti su internet e fai ricerche su eventi che potrebbero interessarti. Anche il commento di Adriana è prezioso, anche per me. Se vuoi scrivimi sulla mia mail ellidory@gmail.com. Mi farebbe molto piacere scambiare con te le nostre impressioni.

Commenta