banner-header
Le Vostre Storie

Vita sociale anche a 70 anni

Le storie di: Fausta e Livia

Scrive Fausta: “Ho 70 anni, una vita di tanto lavoro autonomo, tante soddisfazioni, ora i figli proseguono la mia attività, i nipotini sono cresciuti e non hanno più bisogno della nonna che comunque ha dato sempre tanto e marzo-primaveratroppo. Ora la nonna si sente sola, le amiche sono degli “zombi”, nessun interesse. La nonna vorrebbe andare a teatro, cinema e perchè no qualche volta a ballare, tanta voglia di uscire ma da sola non se la sente… risultato la sera alle 20 è sotto le coperte. Chi mi insegna a creare un gruppo via internet per vedere di riuscire a organizzare un gruppo con il solo scopo di fare cose insieme? Non so se si chiama gruppo o blog ma non so come fare..Help”

Scrive Livia: “Ho 67 anni, abito in provincia di Ancona in un paesino che non offre molti divertimenti, ma non c’è bisogno di avere cinema, teatro, spettacoli per stare bene. Io sto bene perchè ho moltissime amiche della mia età con cui passo il tempo. Chiacchieriamo, facciamo passeggiate insieme, ci scambiamo consigli su come tenere il giardino e alla fine vediamo a chi è venuto meglio. sfondo-con-fioriPasseremmo insieme ancora più tempo ma quasi tutte siamo nonne e i nipoti sono più sulle nostre spalle che su quelle di figlie e nuore, che quasi sempre hanno da lavorare fuori casa.  Gli uomini sono un mondo a parte. Anche se siamo seduti nello stesso posto loro giocano a carte, parlano di calcio e di Ferrari e fanno come se non esistessimo. Femmine con femmine, maschi con maschi, ma l’importante è non stare da sole”.

 

1 Commento

  • Consiglio per Fausta: organizzati uno smartphone e fai un gruppo Wattsapp con tutte le amiche. Così con un unico messaggio raggiungi più persone contemporaneamente e alla fine trovi sempre qualcuno che vuole visitare quella mostra, vedere quel film, ecc. Io ho 54 e sono single, lo faccio sempre e funziona!

Commenta