aspettative-imprese—header
immagine-senior-header
silver-value
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Le Vostre Storie

Impegno sociale

La storia di: Ivano

Sono Ivano e abito in provincia di Venezia . Ho 63 anni e festeggio in questi giorni il primo anno di pensione. Ho una vita attiva in tutti i sensi e sono facilitato in questo dall’attività che ho svolto per tutta la vita: il sindacalista. Sarei anch’io orientato ad affrontare argomenti sui lati positivi dell’esssere in impegno socialeuno stato di grazia economico in quanto pensionato con mia moglie nella medesima condizione e sopratutto ricco di interessi e voglia di vivere così come le numerose e stupende testimonianze raccontate nelle lettere dei tanti coetanei, ma proprio i contenuti di molte di esse mi stimolano a sviluppare un pensiero: si dà voce ad una platea ampia ma accumunata da un livello medio alto di cultura e capacità di riportare seppure in sintesi pensieri complessi.

Ma chi dà voce alla cosiddetta maggioranza silenziosa accumunata da una difficoltà di esprimere con la scrittura le proprie storie ? Nella mia cittadina di 40mila abitanti siamo 10mila pensionati ma ben il 10 per cento ha livelli di non autosufficiente !! Sono consapevole che trattare argomenti tristi si rischia di deprimere la “platea” ma vorrei lanciare un breve messaggio senza la pretesa di insegnare qualcosa a nessuno in quanto sono io che debbo imparare tutti i giorni: guardiamo al nostro vicino che ha qualche bisogno, facciamo un salto in parrocchia o presso le sedi del sindacato o in qualche associazione per chiedere e pretendere di conoscere ciò che c’è nel campo dell’impegno sociale. Lancio questo segnale perché si inaridisce il filone delle disponibilità all’ esercizio del volontariato oppure coloro che si avvicinano sono sempre meno mentre il bisogno aumenta. Le persone disponibili sono sempre più anziane e mancando loro vengono meno servizi che sono vitali per un numero crescente di anziani perciò viene spontanea la domanda: ma è proprio così difficile intercettare dei volontari ? E poi con tutti i colleghi pensionati così attivi è proprio così complicato trovare chi si mette a disposizione per un impegno gratificante e arricchente ? Grazie per lo spazio che mi avete concesso e forza, continuate a darci voce !

1 Commento

Commenta