banner-header

La parola ai numeri

In questa pagina alcuni indicatori e dati che danno un’idea del fenomeno Senior.

 

Quanti saranno gli over 60 nel mondo?

La percentuale di over60 sulla popolazione complessiva nel 2050 sarà: in Europa il 33,6%, in Italia 38,7% e in Africa l’8,9%

                                                               (fonte: UNDESA, Population Division,    World population prospects: the 2012 revision, DVD edition, 2013)

 

numeri-e-statistiche-di-serie-a-i-giocatori-piu-utilizzati-dopo-7-giornate_1_midQuanti sono gli over 55 residenti in Italia?

In base ai dati Istat, i residenti in Italia tra i 55 e gli 80 anni sono 17 milioni e 538.889

I maschi sono: 8.250.740

Le femmine sono: 9.288.149

                                                                     (fonte Geodemo Istat ultimi dati 2016)

 Ci saranno più senior o più giovani ?

Oggi in Italia i senior tra i 55 e i 74 anni sono più di 14 milioni, cioè un milione in più della fascia di giovani che va dai 15 ai 34 anni. Nel 2030 saranno 18milioni e supereranno di quasi 5 milioni i giovani (15-34 anni).

(fonte: A. Rosina – Università Cattolica – aprile 2015)

Quale è lo stato di famiglia tra i 55 e i 75 anni in Italia?

Vedovi tra i 55 e i 75 anni: 256.341

Vedove tra i 55 e i 75 anni: 1.238.796

Celibi, divorziati e vedovi tra i 55 e i 75 anni: 1.200.317 (elaborazione)

Nubili, divorziate e vedove tra i 55 e i 75 anni: 2.273.159 (elaborazione)

3.473.476 celibi, nubili, divorziati/e, separati/e vs. 11.431.767 coniugati/e tra i 55 e i 75 anni (elaborazione)

(fonte Geodemo Istat ultimi dati 2016)

 Benessere e qualità della vita dei senior: come si sta in Italia?

Nel ranking di Global Age Watch Index 2015 sul benessere e la qualità della vita degli older people, l’Italia risulta al 37° posto su 96 Paesi considerati (in lieve miglioramento dalla 39a posizione del 2014).    1° posto nella classifica alla Svizzera (l’anno scorso terza), 2° e 3° posto a Norvegia e Svezia.

(fonte: Global Age Watch Index 2015)

Quanti over 55 iniziano un nuovo rapporto di lavoro?

Rapporti di lavoro attivati in un anno con 55enni e oltre: 982.325, di cui meno del 30% con contratti di lavoro a tempo indeterminato. Tra i 55-64enni, il 62,9% dei nuovi rapporti di lavoro sono contratti a tempo determinato. Tra i 65 e oltre, in aggiunta ai contratti a tempo determinato (53,7%), sono importanti i nuovi contratti di collaborazione (27%).

(fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Rapporto annuale sulle comunicazioni obbligatorie 2015)

E’ cresciuta o diminuita l’occupazione degli over 55?

Tra il 2008 e il 2014 gli occupati over 55 sono passati da 2,8 milioni a 3,9 milioni. Gli occupati over 55 nel 2014 sono arrivati ad essere quasi tanti quanti i lavoratori tra i 25 e i 34 anni.

(fonte: Istat)

Quanto frequentano i media gli over 65 ?

Tra i giovani la quota di utenti della rete arriva al 91,9%, mentre è ferma al 27,8% tra gli anziani; l’85,7% dei primi usa telefoni smartphone, ma lo fa solo il 13,2% dei secondi; il 77,4% degli under 30 è iscritto a Facebook, contro appena il 14,3% degli over 65. Al contrario, l’utenza giovanile dei quotidiani (il 27,5%) è ampiamente inferiore a quella degli ultrasessantacinquenni (il 54,3%).

(fonte: 12° rapporto Censis-Ucsi sulla comunicazione, 2015)

Salute, quanti over 65 si vaccinano ?

Solo un over65 su due (56,6%) del totale si vaccina contro l’influenza stagionale

(fonte: compendio SIC-Sanità)

Commenta