Slider Carousel- Le nuove Sfide dei Senior-def
SLIDER-TECHNOLOGY-AND-AGEING
SLIDER-PANDEMIA-FUTURO-SENIOR
Senior Living
HEADER-GENERAZIONI-AZIENDA
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Letti e visti Rapporti intergenerazionali

“Ora tocca a voi”

È la tappa milanese della mostra fotografica “Inside Out” dell’artista JR.

Al centro: il dialogo intergenerazionale.

Arengario, 31 gennaio – 14 febbraio 2023

“Inside Out” è il progetto dell’Urban Artist francese JR (Jean René), uno dei fotografi contemporanei più apprezzati e conosciuti in tutto il mondo, per le sue spettacolari e impattanti installazioni ambientali, realizzate tramite i collage di volti in primo piano.

Il progetto lanciato dall’artista nel 2011, in occasione della sua vittoria al Ted Prize, è un’ambiziosa iniziativa globale di arte collaborativa ed un esperimento di impegno civile attraverso l’arte.  Si tratta della più vasta esposizione fotografica mai realizzata, creata con la partecipazione attiva di migliaia di persone e finanziata con i ricavi della vincita del premio stesso.

Il progetto che utilizza l’arte per portare il “mondo dentro” al di fuori, ha già prodotto oltre 500 mila fotografie, con opere sparse in 150 Paesi al mondo, connesse a progetti benefici e ad azioni alle quali tutti possono aderire con una donazione e scattando un ritratto, che diventa elemento dell’opera finale. La piattaforma di “Inside Out” permette quindi di dar voce a battaglie di tutela delle razze, delle minoranze o del pianeta, unendo fotografia e impegno sociale.

La tappa appositamente pensata da JR per Milano, visitabile dal 31 gennaio al 14 febbraio a Milano all’Arengario, sede del Museo del ’900, è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Milano e comprende una grande installazione di 700 metri quadrati composta da ritratti di anziani, ospiti delle RSA di tutta Italia. Le immagini sono state scattate dagli studenti del Corso di Fotografia dell’Accademia di Brera e rielaborate dallo stesso JR su uno sfondo a pois, creando così un effetto surreale e altamente coinvolgente.

Tra i tanti pregi di quest’opera, c’è il chiaro superamento degli stereotipi nella rappresentazione della vecchiaia e la riproduzione sincera, senza filtri e ritocchi dei volti che la vita ci regala col passare degli anni.

“Ora tocca a voi” è il titolo provocatorio scelto per questa tappa milanese, dove il visitatore si troverà davanti all’intensità di facce e di sguardi, che raccontano tante piccole e grandi storie quotidiane, e che rappresenta una stretta di mano tra la fascia della popolazione che in questi anni ha più sofferto l’isolamento e i più giovani. Insomma, una sorta di passaggio di testimone non solo ideale ma anche di responsabilità, per costruire un mondo nuovo e migliore.

Come ha dichiarato l’Assessore Tommaso Sacchi, che ha promosso l’iniziativa in collaborazione con la Fondazione Amplifon «Il dialogo intergenerazionale, rappresenta uno sguardo sul passato e sul futuro, nella visione di una Milano sempre più aperta».

Non rimarrete certo delusi da questa imponente installazione, che vale senz’altro una passeggiata in piazza del Duomo.

foto Arianna Rolandi

Commenta