Slider Carousel- Le nuove Sfide dei Senior-def
SLIDER-TECHNOLOGY-AND-AGEING
SLIDER-PANDEMIA-FUTURO-SENIOR
Senior Living
HEADER-GENERAZIONI-AZIENDA
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Argomenti

Vita di coppia e vita da single a 60 anni

In Italia, tra i 55 e i 74 anni, i celibi, i nubili, i divorziati, le divorziate, i vedovi e le vedove sono poco più di 3 milioni e duecentomila (elaborazione da dati Istat). Le persone della stessa fascia d’età coniugate sono molte di più: quasi 11 milioni. I senior single sono quindi meno di un quarto del totale, senza tener conto del numero elevato di conviventi non sposati che pure fanno vita di coppia.

Non si fa la stessa vita se si è in coppia o si é single, questo vale per tutte le età. Ma ci sono delle differenze specifiche tra sposati e single una volta raggiunta l’età senior ?

Probabilmente sì. Organizzazione del tempo libero, vita sociale, spese e redditi, affettività e sessualità, scelte legate all’abitazione, modo di affrontare le paure del futuro e le depressioni del presente, ricerca dei nuovi equilibri quando gli eventuali figli diventati grandi se ne vanno di casa: sono solo alcuni dei terreni sui quali single e accoppiati vivono diversamente la condizione di senior.

Senza annoiare con una disamina su tutti questi fronti, ecco alcune differenze che capita spesso di osservare.

Il single gode di maggior autonomia, a volte la apprezza ma molto spesso non sa che farsene e, pensando al futuro di vecchiaia, prova un po’ paura. Perché spesso l’autonomia, soprattutto quando si invecchia, è affiancata da una percezione di solitudine quotidiana: in pochi la considerano una fortuna, molti la soffrono come una condizione difficile e sfortunata. Vinta solo da chi è capace di coltivare nel tempo relazioni sociali ed amicizie. Chi invece vive in coppia, magari in una coppia dove entrambi hanno smesso di lavorare e trascorrono più tempo tra le mura domestiche, è spesso alle prese con un problema diverso: trovare, dopo gli anni in cui almeno uno dei due usciva di casa per andare a lavorare, un nuovo equilibrio di convivenza, in cui il piacere di stare insieme non sia sovrastato dalla fatica della copresenza continua.

Se le prossime vacanze trascorrerle in montagna, al mare o facendo un viaggetto, il single ha il grande vantaggio di poterlo decidere senza troppe mediazioni, ma accompagnato sovente dall’angosciosa domanda: sarò in grado di godermi la situazione da solo/a?

Allo stesso modo, il single può disporre del proprio denaro e del proprio patrimonio in base alle proprie preferenze ed esigenze, ma é chiaro che le piccole economie di scala che si realizzano quando in una casa si vive in due non esistono. Il senior di coppia, d’altro canto, è consapevole che ogni decisione economica e finanziaria di peso dovrà tener conto, in modo più o meno condizionante, di cosa pensa l’altra metà: pensare alla decisione, per dirne solo una, di quanto e come aiutare economicamente i figli che stanno mettendo su casa.

E chi ci sarà vicino se e quando capiterà di diventare più fragili e avremo bisogno di assistenza? L’aspettativa implicita in una coppia è che l’altro / l’altra ci sarà di aiuto, quindi non ci si pensa più che tanto. Il single invece ci pensa di più, e non è raro che si prepari per tempo, almeno mentalmente, individuando quali amici, parenti o associazioni potrebbero, nell’eventualità, dare una mano.

Le differenze tra single e accoppiati insomma sono numerose anche da senior.

104 Commenti

  • Voglio condividere in questo spazio uno dei miei sogni nel cassetto…mi piacerebbe che si potesse realizzare una rete fra persone senior single nella quale potere “scambiare” pensieri, idee, tempo per soddisfare piccoli e grandi bisogni quotidiani – un po’ come succede nelle banche del tempo. Per i sessanta e dintorni diventa più difficile fare conoscenze nuove, a volte si hanno idee e desideri da realizzare, si è ancora perfettamente capaci di fare da soli ma sfido chiunque a farsi sane risate da solo. E per le cose che invece diventano troppo impegnative da fare da soli sarebbe bello potersi sostenere reciprocamente.
    Ci sarebbero tante cose da dire, mi fermo qua…chissà…

    • Anche io sono interessato a questa iniziativa sono single vivo solo a Pistoia e vorrei condividere la mia vita assieme a una donna elegante di classe amante della vita aspetto risposta grazie e ciao

    • Anch’io vorrei partecipare a questa iniziativa, però come si dice adesso, in presenza non in DAD. Sono single, vivo sola (separata da cinque anni dal mio compagno) in un paese della Sardegna e non riesco a trovare delle persone per fare rete come dici giustamente tu.

    • hai detto cose che condivido assolutamente. io ho ben 70 anni,ma la voglia di fare c’è ancora. qualche amica in più non guasterebbe. se sei interessata a conoscermi , magari prima scrivendoci un po via mail, fatti sentire, potremmo scoprire di avere cose in comune, abito a roma.

    • Penso che sarebbe bello vivere in cohausing,con la libertà del proprio spazio,ma sapere di avere aiuto nel momento del bisogno
      Sono sola da tanti anni per varie ragioni,ma dopo il covid penso:e se sto male?

      • Avrei un grande desiderio di trovare amiche buone e sincere con le quali condividere esperienze che in compagnia hanno un senso, mentre da soli lasciano un senso di angoscia e inadeguatezza.

    • Ciao Maria di dove sei? Anche io ho 60 anni e sono da sola da meno di un anno (mi sono separata) la voglia di fare è tanta, ma sto scoprendo che non è proprio facile

      • Ciao,
        ho appena compiuto 60 anni e in questi giorni mi sto separando dal mio compagno con il quale ho condiviso gli ultimi 10 anni…
        Mi intimorisce un po’ questo futuro da single, sebbene abbia un lavoro e due figlie, nonché un ex marito con il quale ho un buon rapporto.
        Mi piacerebbe aderire (se è lecito il termine) ad un gruppo di amiche con le quali condividere le proprie “cose”

  • Sono di vercelli 56 anni solo mi farebbe piacere anche a me fare delle amicizie. Se e possibile anche in zona

  • Vedovo. Quindi una convivenza non andata bene. Due figli. Entrambi vivono altrove.
    Mi sono divertito tanto alla fine della convivenza da 55 anni a 65.
    Ora, sento il bisogno di una compagna perché a dicembre saranno 72.
    Sono in salute. Un discreto reddito. Ma la solitudine comincia a pesarmi.
    Cercare sempre gli amici per condividere il tempo libero, ad una certa eta’ entri nel ridicolo.
    Spero di trovare una donna con le caratteristiche di vera compagna dell’ultima tranche della mia vita.
    Vedova, divorziata, separata, non importa un granché.
    Anche non bellissima.
    Stanco di pranzare e cenare solo, senza condividere qualche idea da praticare assieme o magari un piccolo obiettivo da raggiungere
    Chissà…
    Potrei trovare anche la donna giusta. Nella vita la fortuna appare quando meno te lo aspetti.

  • Ciao sono del Medio Campidano,Sardegna
    Ho 63 anni, separata dopo tanti anni di matrimonio
    C’è qualcuno o qualcuna della mia zona,per stringere un’ amicizia e condividere eventuali interessi

  • Quando si è soli è bene crearsi sempre degli obiettivi facendo ginnastica e soprattutto tentate di ricordare poco il passato. Tutto il resto viene da sé come una classica giornata di sole.

  • Sono solo ho più di 70 vedovo vorrei anch’io poter esprimere a una persona che ha gli stessi problemi e che sappia ascoltare grazie

  • Bello questo forum, un non- luogo di incontro e scambio sincero…io devo ricostruire una vita dopo molti sbagli e sogni cancellati da un destino avverso che ancora si accanisce; cerco di restare a galla, di piegare questo destino e continuo a sperare in un domani migliore. Abito a Bergamo, cerco solo persone con cui scambiare esperienze, opinioni in correttezza e semplicità.

  • Ciao, mi piace questo blog scoperto per caso. Ho compiuto da poco 60 anni, lavoro ancora, ho amici e una relazione finita da poco . Mi piacerebbe fare nuove conoscenze , sono convinta che c’è sempre qualcuno adatto a noi , la difficolta è scovarlo…

  • Mi chiamo Claudio dalla provincia di Como, mi piacerebbe molto continuare a fare brevi viaggi in montagna o al mare ma in compagnia… con l’unico intento di condividere emozioni e amicizia… Spero di trovare delle persone con lo stesso interesse… Un saluto a tutti.

  • Se avete creato un forum mi piacerebbe partecipare. Sono vedova da poco e la solitudine si fa sentire ogni giorno di più. Vorrei notizie e amici.Grazie

    • Bhe allora se posso mi accodo, ho 60 anni vivo tra Bologna e Ravenna, single, felice, una figlia, vegano, Jogging, frequenterei volentieri belle persone.

  • Ciao a tutti, anche se gli anni sono passati ,ho ancora il desiderio di vivere ,trovare nuove amicizie e condividere emozioni.

  • Ciao a tutti, sto vivendo un momento bruttissimo della mia vita. Sono sempre stata piena di vita di amici ma ho preso talmente tante botte e continuo a prenderne che credo di avere un principio di depressione. Ho da poco compiuto 60 anni e sono a detta di tutti mooolto più giovane sia di aspetto che caratterialmente parlando. Non riesco a pensare di essere lentamente invecchiata e tutti gli errori fatti nella mia vita stanno presentando il conto. La mia paura più grande? Tutto. Paura di star sola, paura di non arrivare a fine mese finanziariamente, paura di non essere più guardata, paura di avere paura. Sono piena di interessi. Sportiva al massimo. Tanti amici. Una figlia che vive per conto suo. Ma ho paura di non essere capita da nessuno. Di continuare a fare sbagli. Mi piango addosso. Mi odio per questo. Mi manca il coraggio di fare dei cambiamenti. Piango e ho paura.
    Scusate lo sfogo confusionario. Ho scritto di getto

    • ciao a tutti anche sono curiosa di sapere se ci si puo’ aggregare al gruppo di single maturi diciamo cosi..che maturi veramente non si è mai?? a chi mi devo rivolgere cè un sito internet??grazie mille

  • Ciao Milena,anche io vivo in Sardegna,e come te ho poche amicizie,sono gli errori di noi genitori,mi sono impegnata anima e corpo ai miei due figli. Adesso sono ambedue lontani e io sola.

  • Ciao a tutti, ho perso mio marito da poco, lui era tutta la mia vita, mi piacerebbe condividere la mia esperienza con persone nella mia stessa situazione che sappiano comprendere, vivo a Roma

    • Ciao Stefania. Anch’io ho perso mio marito , da più di 10 anni, ma sembra ieri…
      Sarebbe bello condividere questi pensieri.

  • Buongiorno oggi c’è il sole ma non mi va di uscire sempre da sola o di cercare amici !!! Così mi sono messa ad oziare e per caso ho visto questo blog !!! C’è qualcuno che vive in Toscana magari vicino al mare ? Buona giornata a tutti!!!!!

  • Ciao a tutti sono Carla ho 60 anni e avrei proprio piacere di conoscere persone Con le quali condividere i miei pensieri. Vivo da sola e diciamocelo questa condizione nn é sempre appagante. Vivo a Napoli. Grazie a tutti

  • Purtroppo essere andato in pensione ha dato il colpo di grazia al mio matrimonio. Ho rifiutato di passare le giornate sul divano, davanti la tv, ma mia moglie in 30 anni da casalinga si era abituata ad una vita alquanto indipendente, io a casa quando tornavo ero stanco da morire, 2 lavori e sonno da recuperare. Andava bene così. Da pensionato ho espresso il desiderio di vivere, viaggiare, stare con la gente. Un giorno ho scritto un elenco dei 10 posti da vedere prima di morire, si è messa a ridere. Ora sto facendo il Cammino di Santiago, le ho già detto di lasciare la casa perché voglio il divorzio e la mia libertà. So che non sarà facile rimanere solo, non ho figli e temo la solitudine, ma ho bisogno di sentirmi vivo, almeno prima di morire. Ma sono in ottima salute, dimostro meno anni di quelli che ho, non ho problemi economici e possiedo una cultura discreta e variegata. Mi piacerebbe avere una amica con cui parlare, con la quale condividere sensazioni, desideri, emozioni. Chiedo l’impossibile?

    • No, non chiede l’impossible .
      Sarebbe giusto dopo una vita di lavoro potere conoscere l’altro lato della vita.
      Scambiare i propri pensieri, condividere anche le piccole cose o racontare il proprio vissuto o progettare un viaggio…
      La mancanza del Progetto rende più amara la solitudine.

    • Ciao. Anche a me piacerebbe fare il cammino di Santiago. Com’e stata questa esperienza? Sono Rita e vivo a Firenze.

    • Ho letto il tuo lungo messaggio e condivido Anche a me piace “troppo” viaggiare e mi attrae abbastanza la cultura. Possiamo scambiarci opinioni di questo tipo, per me va benissimo. In quale regione vivi?

  • Buonasera, io sono vedova del secondo marito.Con il primo era andata come spesso vanno i matrimoni da giovani, ci si innamora e poi dopo anni si scopre di non conoscere la persona con cui ci ritroviamo a condibidere spazi e quotidiano.L’assenza di figli( non li abbiamo cercati in verita’ e non sono venuti) poi e’ una cartina di tornasole del rapporto.
    Oggi, a 65 anni,sono considerata una bella signora ultrasessantenne, amena e acculturata.
    Ma e’ difficile la condivisione di esperienze dopo una certa eta’.O ci si reinnamora e allora non si ragiona piu’ di tanto,o le distanze caratteriali e culturali pesano.Dalle amiche mi sarei aspettata quella sorellanza che ci aveva sostenute in giovinezza nelle battaglie comuni.Oggi mi sembra di essere su ” Scherzi a parte”…donne intelligenti che hanno sempre sostenuto un’autonomia e l’emancipazione dagli schemi convenzionali, oggi ruotano come falene intorno al “faro” rappresentato dal loro compagno o marito di turno.E cosi’ con loro si condivide sempre meno, non una domenica, non una piccola vacanza.
    Il fatto e’ che chi ha la mia educazione affettiva soffre molto di wuesta non condivisione.Abituata a viaggiare, a studiare e a non vivere della sola casella della coppia, contavo in una diversa eta’ matura.
    Sono difficile ma anche amena e vorrei amicizie con donne o uomini intellettualmente vivaci, affettuosi e curiosi della vita.Purtroppo devo sottolineare che sono contraria ad amicizie con uomini in coppia, vorrei poter avere amiche e amici su cui contare e che fosse possibile chiamare anche in notturna per due chiacchiere.

  • Come tanti di voi mi sono ritrovato a cercare su internet come poter costruire nuove amicizie dopo essermi ritrovato ad ottobre ad essere un sessantenne esodato. In un nulla ti ritrovi dal centro dell’attenzione ad essere messo in un angolo da solo.Vivo in Toscana, e mi piacerebbe capire anche a me come poter conoscere persone con cui parlare, scambiarsi opinioni,pensieri,passioni e tutto quello che può renderti le giornate più leggere da affrontare.

  • Aprofitto anche io di questa chat per farmi conoscere. Sono Rita e vivo a Firenze, sono single diversi anni dopo due storie importanti. Mi piace l’autonomia, ma detesto la solitudine. Tra qualche mese concludero’ con il lavoro e vorrei dare un senso a certi cmbiamenti. Mi farebbe piacere conoscere persone nuove.

    • Ciao ho letto adesso il tuo messaggio.Sono Rossana ed abito a Pistoia ,sono sola e in fase di transizione dopo profonde crisi.Sono una docente della scuola secondaria ,il mio lavoro è la parte migliore della mia vita.Se ti fa piacere possiamo conoscerci ,infondo non siamo lontane.Un caro saluto!

  • Sono Daniela 59 anni da poco. Ho avuto due esperienze sentimentali importanti finite male. Vivo con mio figlio di 17 anni, ma mi sto guardando intorno per allargare le conoscenze; mi piace essere autonoma ma la solitudine comincia a pesarmi. Sono discretamente colta, di aspetto gradevole, dinamica

    • Ciao a tutti, sono Alessandro vivo in provincia di Padova, i miei pensieri sono i Vostri,sono single e divorziato, ho 63 anni e vivo solo. Non sono riccho ma non mi manca nulla lavoro mezza giornata ho tanto tempo libero, scrivetimi vi risponderò di sicuro.

    • Ciao Daniela, sono Roberto di Milano, anche io 59 anni, separato e con un figlio di 18 anni ed una di 13. Ora vivo solo e come spesso capita a noi uomini anche con poche frequentazioni dei figli. A parte pochi amici che sono nella stessa situazione spesso ci si ritrova soli in gran parte della giornata e mi piacerebbe conoscere una persona con cui poter condividere delle giornate piacevoli in compagnia. Te di dove sei?

Commenta