aspettative-imprese—header
immagine-senior-header
silver-value
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Le Vostre Storie

Ansia

La storia di: Benedetta

Siamo una famiglia classica… o forse no ?
Moglie, marito e due figli. Fin qui sembra tutto nella tradizione.

Lui, mio marito, ha 66 anni, è in pensione da due e da quando non lavora più cerca di trovare nuovi interessi, però quasi sempre me lo trovo che gira per casa tipo zombie a cui hanno tolto uno scopo nella vita. Io, 62 anni, ho lavorato da giovane e da quando sono nati i figli sono rimasta a casa a parte qualche lavoretto di recente, poco tempo e pochissimi soldi, anche la pensione quando ci arriverò sarà minima.

I figli hanno rispettivamente 29 e 26 anni, il primo ha finito di studiare e il secondo dovrebbe laurearsi a breve e – qui viene il bello – tutti e due non si sono mai mossi di casa e vivono con noi. Il maggiore cerca lavoro, è stato anche a Londra più che altro per farsi le ossa, poi ha trovato uno stage e un lavoretto a tempo, ma niente che gli permetta di diventare autonomo e di farsi una propria casa. Ha una ragazza, non so se hanno voglia di vivere insieme, non si pronunciano, ma anche lei è più o meno nelle stesse condizioni. E gli anni passano…
Il secondo sta finendo l’università e poi ho paura che comincerà anche per lui lo stesso periodo di ricerca e frustrazioni.

In questa situazione la mia preoccupazione cresce di giorno in giorno, non sono più tranquilla e ho un sacco di brutti pensieri. Ce la faremo coi soldi, con la pensione di mio marito e con i risparmi ? E per quanto dovrò comportarmi da madre di famiglia che si occupa della casa, di far da mangiare per tutti, di fare la casalinga ? Non potrò mai avere una svolta nella vita ? Io e mio marito stiamo invecchiando, per il momento siamo ancora tutte e due abbastanza in forze, ma quanto potrà durare ? Le famiglie classiche, quando i genitori arrivano a quest’età sono una cosa diversa, i genitori se la dovrebbero un po’ godere e i figli dovrebbero essere autonomi.

Commenta