aspettative-imprese—header
immagine-senior-header
silver-value
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
In evidenza

Raccontare l’emozione di stare vicino ad una persona anziana

Il primo Ottobre tornano ad aprirsi le candidature della seconda edizione del Concorso Letterario “Dai voce alla tua storia”

Dare voce a un’esperienza, a un’emozione, a uno stato d’animo che figli senior di persone anziane o soggetti chiamati ad occuparsene per professione o volontariato vivono ogni giorno.

Il primo Ottobre tornano ad aprirsi le candidature della seconda edizione del Concorso Letterario “Dai voce alla tua storia”. Creato dall’Associazione Onda, il concorso ha l’obiettivo di dare risalto all’esperienza di chi lavora, assiste o è ospite presso una RSA, raccogliendo il vissuto di chi vive a contatto con una persona anziana.

Un concorso che crede nel valore terapeutico della scrittura, e che è aperto anche a tutti coloro che accudiscono persone di età avanzata, che siano famigliari, medici, volontari, amici e figli.

Per partecipare basta compilare il modulo scaricabile dal sito www.ondaosservatorio.it e raccontare la propria esperienza con uno scritto – di 4000 battute, in Times New Roman, carattere 12 – sul tema “La solitudine e la fragilità dell’anziano”, scegliendo tra prosa o poesia, e inviandolo all’indirizzo: comunicazione@ondaosservatorio.it

Un’apposita Giuria valuterà i testi pervenuti e selezionerà i tre classificati che riceveranno un riconoscimento. Si potrà inviare la propria storia fino al 14 dicembre 2018, mentre i vincitori saranno annunciati il 31 gennaio 2019.

Commenta