Slider Carousel- Le nuove Sfide dei Senior-def
SLIDER-TECHNOLOGY-AND-AGEING
SLIDER-PANDEMIA-FUTURO-SENIOR
Senior Living
HEADER-GENERAZIONI-AZIENDA
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Rapporti intergenerazionali Ricerche

Operazione “Nonni e Nipoti”

E’ stata avviata nel mese di novembre una bella iniziativa, l’Operazione “Nonni e Nipoti”, che è un’indagine, ma insieme e soprattutto una operazione di formazione alla salute.

L’iniziativa, che si svilupperà durante il 2023 e il 2024, è proposta dalla testata online Grey Panthers, in collaborazione con i Ricercatori dell’Istituto di ricerche farmacologiche “Mario Negri” e con il suo fondatore Silvio Garattini.

Il progetto prevede il coinvolgimento dei Senior che sono disponibili a diventare docenti di “educazione alla salute” nei confronti dei propri nipoti e che – attraverso la partecipazione a questa iniziativa – possono aspettarsi anche effetti benefici su sé stessi.

Il punto di partenza del progetto consiste in una indagine che mira a conoscere le abitudini e gli stili di vita che hanno effetti sulla salute sia dei nonni senior, sia dei loro nipoti.

Lo strumento attraverso il quale viene realizzata l’indagine è il “Questionario sullo stile di vita e il contesto familiare”, a cui può rispondere qualunque senior abbia interesse a partecipare all’iniziativa e uno o più nipoti.

Le domande contenute nel questionario si possono leggere qui

Gli argomenti indagati vanno dall’abitudine al fumo alle abitudini alimentari, dal consumo di alcolici all’uso del tempo libero, dalle attività lavorative svolte a quelle fisiche e di movimento.

Rispondere al questionario (anonimo) richiede non più di 10-15 minuti.

Il passo successivo all’indagine consisterà nella pubblicazione, da parte di Grey Panthers, di una serie di articoli che, mese dopo mese, costituiranno il materiale per la formazione dei nonni che, a loro volta, potranno formare e guidare i nipoti.

I nonni, anche con questi supporti, potranno stabilire un programma affinché il nipote eviti cattive abitudini di vita e invece ne acquisisca di buone.

Come spiega Silvio Garattini nel video di introduzione all’Operazione “Nonni e Nipoti”, “le malattie non piovono dal cielo, ce le procuriamo e poi magari ce ne lamentiamo”. Per questo serve educazione alla salute, è importante la scuola ma anche tutta l’educazione familiare lo è.

E dato che spesso i bambini e i ragazzi sono affidati ai nonni, i nonni possono essere utilizzati per una buona educazione alla prevenzione.

Due sono i risultati che si vuole ottenere con questa operazione.

Il primo è che il nonno sappia che deve essere prima di tutto un esempio (se lui fuma non è un buon educatore) e che i nonni parlino con i nipoti della prevenzione e registrino i risultati per capire se questo tipo di intervento davvero riesce a migliorare la prevenzione.

Il secondo è che, attraverso gli articoli per la formazione dei senior, i nonni abbiano gli elementi per giustificare quello che dicono ai nipoti.

Vuoi leggere i precedenti articoli della sezione Ricerche? Clicca qui

Foto nd3000 su licenza iStock – Modelli in posa

 

Commenta