aspettative-imprese—header
immagine-senior-header
silver-value
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Ricerche

Il giardinaggio: ci piace e fa bene

GfK ha realizzato recentemente una ricerca in 17 paesi chiedendo a oltre 23.000 persone quanto tempo dedichino alla cura delle piante, al lavoro in giardino o nell’orto. Tra i tanti interessanti dati, è risultato che un italiano su tre si dedica al giardinaggio almeno una volta a settimana.

L’Australia, secondo la ricerca, è il paese dove le persone si dedicano con più frequenza a questo hobby. Seguono poi in classifica Cina, Messico, USA e Germania.

Nel nostro Paese, che ha risultati in linea con la media internazionale, il 7% degli intervistati afferma di dedicarsi al giardinaggio ogni giorno o quasi; il 25% almeno una volta a settimana; il 19% almeno una volta al mese e il 21% meno di frequente. Solo il 28% degli italiani dichiara di non essersi mai avvicinato a questo hobby.

Come succede anche a livello internazionale, pure in Italia gli over 60 sono la categoria di persone che dedicano più tempo alla cura delle piante e dell’orto; infatti, in questa fascia d’età ben il 45% lo pratica con frequenza giornaliera o settimanale, mentre soltanto il 20% non lo pratica mai. Non risultano differenze tra uomini e donne, entrambi molto interessati a prendersi cura delle loro piante.

Il giardinaggio è anche un’occasione per passare più tempo in famiglia. Inoltre coltivare l’orto è dimostrato che influisce positivamente sulla salute, in particolare sul sistema circolatorio e il cuore quando si raggiunge una certa età.

Il British Journal of Sport Medicine ha pubblicato nel 2013 una ricerca condotta dai medici del Karolinska Institute, i quali hanno evidenziato come il praticare il giardinaggio tiene lontano le patologie del sistema cardiocircolatorio, come ictus e attacchi di cuore, e abbasserebbe del 30% il rischio di avere tali patologie, poichè tenderebbe a ridurre il livello di colesterolo nel sangue.

Anche gli Inglesi hanno eletto il giardinaggio l’ hobby più salutare per gli over 60.

In Inghilterra è stata condotta un’indagine da Age UK per capire come aiutare gli anziani a rimanere indipendenti il più a lungo possibile. Michelle Mitchell, charity director of Age UK, ha dichiarato che avere un atteggiamento positivo e poter godere dei piccoli piaceri della vita influisce decisamente sul nostro benessere. Infatti fare giardinaggio allontana stress e ansia, stimola la produzione di vitamina D e fa fare attività fisica rinforzando il sistema immunitario; inoltre combatte l’osteoporosi e riduce il rischio di diabete, fatto questo per gli over 60 di estrema importanza.

Articolo scritto da Eugenia Marzocca, psicologa

Commenta