Senior Living
HEADER-GENERAZIONI-AZIENDA
silver-value
immagine-senior-header
2017-09-12-generazioni-a-confronto—banner-header_2
Lavoro Progetti

Lo scambio tra generazioni

Uno scambio tra generazioni che valorizzi sia Senior sia Millennial è possibile!

Si è recentemente concluso il progetto “Generazioni in azienda”, realizzato da Natalia Costanzo, Salvatore Liccardo e Mauro Spadaro all’interno dell’iniziativa “Dai un senso al profitto” del Cergas / Università Bocconi, con la supervisione del prof. Giorgio Fiorentini e in collaborazione con Engie Italia e Osservatorio Senior.

Il progetto è risultato primo classificato tra i dieci finalisti dell’iniziativa “Dai un senso al profitto” 2019.

Nelle organizzazioni sono sempre più presenti persone Senior, per via dell’allungamento dell’età lavorativa, insieme a persone di altre generazioni: X Generation, Millennial, Z Generation.

La compresenza di più generazioni può essere vista come un problema, oppure come un’opportunità per le aziende. In questo progetto sono state cercate e individuate le migliori soluzioni in grado di generare una collaborazione positiva attraverso lo scambio intergenerazionale e contemporaneamente un beneficio complessivo per l’azienda.

Conoscere la composizione per età della propria organizzazione e prevederne la composizione nel futuro, creare occasioni di confronto tra persone di diverse generazioni, promuovere gruppi di lavoro intergenerazionali,  favorire mentoring, reverse mentoring, reciprocal mentoring, sono tra le soluzioni che si rivelano più efficaci per un positivo scambio generazionale.

Il report del progetto, scaricabile a questo link, si suddivide in tre parti principali ed una conclusiva.

La prima si propone di fornire un inquadramento della situazione demografica e legislativa presente in Italia e nel resto d’Europa, analizzando anche le rispettive situazioni occupazionali.

La seconda descrive come e da quali elementi nasce il tema dell’intergenerazionalità, integrando le informazioni trovate in letteratura con quelle fornite da consulenti e aziende.

La terza espone pratiche e metodi per la valorizzazione intergenerazionale, facendo riferimento ad esperienze e progetti attuati all’interno delle aziende.

Infine, nella parte conclusiva sono delineati gli aspetti salienti emersi dall’analisi sul tema, con suggerimenti per affrontare e realizzare uno scambio intergenerazionale positivo.

Commenta